BOSCO CAMMINANTE

930670_20150319_la_piantumazione_di_nuovi_alberi_a_maranola

° 99 alberi divisi equamente nei 2 tratti che vanno da Maranola sino all’Area del Pellegrino (zona A) e dall’Area del Pellegrino sino al Redentore (zona B).

° Ciascun albero ha un numero identificativo. Il primo è stato piantumato all’inizio del sentiero storico (angolo a monte dell’Area del Pellegrino), è un leccio ed è identificato con il numero 50. Questa prima piantumazione, a cura del Comitato di San Michele, assume vari significati simbolici anche nel suo porsi alla fine della strada asfaltata e all’inizio del sentiero storico di salita al Santuario.

° Gli alberi saranno posizionati nella parte superiore del sentiero (tutti lato monte preferibilmente distanziati uno dall’altro) con funzione di ombreggiatura per i pellegrini/portatori e con finalità non impattanti sul paesaggio e sul panorama.

° Specie autoctone come roverella, leccio, orniello, carpino, frassino (ove possibile anche sorbo, alloro, melo, pero, carrubo, noce). Nella zona A piantumazione di esemplari mediamente di 4 anni. Nella zona B esemplari massimo di 3 anni.

° Sistema di protezione attraverso una rete metallica sistemata su 2 tutori. Pacciamatura con corteccia di pino o altro per garantire umidità e pulizia del terreno circostante il fusto.

° Ciascun “pacchetto albero” è personalizzato e ha un costo medio di €. 50. Il prezzo varia a seconda di chi prende cura direttamente delle varie fasi (piantumazione, protezione, irrigazione, concimazione, eventuale necessaria sua sostituzione).  E’ preferibile che siano il “padrino” o “madrina” dell’albero a prendersi cura della sua corretta crescita. In alternativa il coordinamento del progetto garantisce una cura per almeno 3 anni.

° Il “pacchetto albero” può essere richiesto da famiglie, da singoli o gruppi, da maranolesi e non. L’obiettivo è la piantumazione di 99 esemplari. La piantumazione avverrà nella stagione primaverile o autunnale con l’obiettivo di completarla nell’arco dei prossimi 5 anni (2014-2018). Per ogni anno è prevista la piantumazione di circa 20 alberi (tra primavera e autunno).

° Per ciascun albero viene sottoscritto un Contratto di Comodato nel quale si affida la pianta al “padrino” o alla “madrina”.

° Ciascun albero, oltre a un numero identificativo, deve avere una sua storia o componimento o riflessione proposta da parte del “padrino/madrina”. L’insieme delle proposte andrà a formare “Le 99 Storie del Bosco Camminante”.

° La promozione e le informazioni saranno disponibili su sito web, su pannelli informativi sistemati lungo il percorso, su depliant promozionali realizzati ad hoc.